Tesla Roadster: pronta per il 2020

Regolare Commento Stampare

La nuova Tesla Roadster promette di far impallidire le più blasonate sportive dotate di motore a combustibile fossile come le Ferrari e le Porsche. Parole che sono un'iniezione di fiducia nei titoli Tesla: a Wall Street arrivano a guadagnare il 2,20% in una giornata negativa per i listini americani. Finora l'alimentazione elettrica nel trasporto commerciale si era fermata a furgoni e piccoli camion, Tesla invece ha valicato la soglia degli autoarticolati presentando il primo Tir a emissioni zero di serie.

INTEGRALE La nuova Tesla Roadster è spinta da tre motori elettrici, uno installato all'anteriore e due dietro, necessari per garantire la trazione integrale all'auto. Questi propulsori garantiranno un'accelerazione da 0 a 60 miglia orarie in appena 1,9 secondi. Margini di flessibilità a nostro giudizio da considerare, poiché si parla di consegne nel 2020 che non è propriamente un'attesa trimestrale, ma triennale. "Vi farete il viaggio da Los Angeles e San Francisco e ritorno senza dover ricaricare", ha detto Musk.

Non mancheranno anche sofisticate soluzioni tecniche per sterzo ed assetto visto che trattasi di una supercar.

Tesla Semi Truck dinamica
Tesla Roadster, l'auto di serie più veloce al mondo?

Vuoi la più chiacchierata delle sportive quattro posti con tetto apribile, in stile targa, quella di cui ne saranno (inizialmente) prodotte solo 1000? "Abbiamo una lunga tradizione nel testare nuove tecnologie e siamo contenti di essere fra i primi e testare i nuovi veicoli" Tesla, mette in evidenza Wal-Mart.

Ovviamente, trattasi di un modello particolare, certamente non pensato per la grande massa ma per chi cerca un'auto senza compromessi in grado di emozionare sul fronte delle prestazioni. Il futuro è d'obbligo: la produzione è prevista nel 2020. A un prezzo base di 200.000 dollari (circa 170.000 euro); incomparabilmente inferiore alle cifre necessarie per stringere tra le mani il volante di hypercar dalle prestazioni simili.