Consiglio Puglia: muore assessore Negro, rinviata seduta

Regolare Commento Stampare

Venerdì in apertura dei lavori del Consiglio regionale si terrà una commemorazione di Salvatore Negro, i cui funerali si svolgeranno domani a Muro Leccese, comune in cui risiedeva. Nel 2004 è diventato Consigliere provinciale di Lecce ed ha ricoperto la carica di vicepresidente del Consiglio provinciale fino al 2009. Negro è diventato presidente del gruppo consiliare dell'Udc e componente della terza Commissione consiliare (servizi sociali) e della quarta (sviluppo economico). In Regione è stato rieletto per la seconda volta nel 2015 per la lista I Popolari. È proprio Negro infatti che tra le altre iniziative riesce a mettere a punto il Reddito di dignità. La notizia del decesso dell'assessore al welfare ha raggiunto la sede del consiglio regionale poco prima dell'inizio della seduta che il presidente Mario Loizzo ha immediatamente sospeso in segno di cordoglio. "Mi rendo interprete del dolore dell'intera Assemblea e della vicinanza fraterna alla famiglia per la scomparsa prematura - sottolinea Loizzo nella nota - di un collega e soprattutto amico, che nel suo impegno in Aula e in Assessorato non ha mai fatto mancare il contributo della sua professionalità, della competenza e della solidarietà al servizio della Puglia e dei Pugliesi".

Messaggi di cordoglio continuano ad arrivare da tutti i gruppi politici presenti in consiglio regionale.