Svezia, le probabili formazioni: Immobile e Parolo titolari, sorpresa Gabbiadini

Regolare Commento Stampare

ITALIA (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Darmian, Florenzi, Jorginho, Parolo, Candreva; Gabbiadini, Immobile. Dopo fiumi di parole è il momento di passare ai fatti. Se non è un azzardo questo, ditemi voi.

Concentrarsi e' il mantra: "Credo che se non c'è fiducia è inutile giocare la partita di ritorno: possiamo ribaltarla, culliamo il sogno di centrare quest'obiettivo, di riuscire nella piccola impresa di ribaltare il risultato". Queste le indicazioni di massima, anche se gente come Insigne, Eder, Gagliardini e Belotti sono in lizza per una maglia da titolare. Per segnare servirà qualcosa di più in attacco e servirà una manovra più fluida: "La tattica è importante, ma come tutte le altre cose - spiega il ct -".

Ricordiamo che si scenderà in campo alle ore 20.45 allo stadio Giuseppe Meazza di Milano, dove ci sarà quasi il tutto esaurito; diretta Tv su Rai Uno. Sapevamo che passava una sola nel girone, che c'era la Spagna superiore a noi, che potevamo andare ai playoff. Sembra sereno il ct azzurro, che ha evitato pure l'assalto delle Iene, fermate ieri ai cancelli della Pinetina con un pacco regalo per il ct (una panchina. dell'Ikea).

"Ho fatto quello che ritenevo opportuno fare, analizzando le cose buone e quelle meno". E se dovesse succedere che andiamo al Mondiale, qualche riflessione andrà fatta.

Difficile decriptare. Si ipotizzano addirittura "dimissioni" anche in caso di qualificazione, la sensazione è che il ct galantuomo si senta solo. Sempre Sky Sport 24 HD, Sky Sport 1 HD e Sky Supercalcio HD alle ore 19.30 "Speciale Italia-Svezia": pre partita e, a fine gara il post partita, con Anna Billò; ospiti Giancarlo Marocchi, Massimo Mauro e Stefano De Grandis.

Italia-Svezia, ecco le probabili formazioni scelte dai due allenatori.

Stasera sarà necessaria tantissima concentrazione e cattiveria agonistica, che sono mancate in Svezia, e la spimta dei 75.000 di San Siro sarà fondamentale, ma anche tanta calma. Nella rifinitura ad Appiano Gentile, Ventura ha provato Manolo Gabbiadini al fianco di Ciro Immobile, e così vorrebbe presentarsi all'appuntamento con la Svezia. "Per tutte le critiche ci sarà spazio dopo e le accetteremo".