Vampyr dovrà vendere almeno mezzo milione di copie per rientrare nei costi

Regolare Commento Stampare

"Vampyr ha un budget consistente, superiore a molti giochi di fascia media, ma non è un blockbuster da 50 milioni di dollari". Tanto per capire i numeri, per raggiungere il break even dovrà vendere 500mila copie, per essere considerato un successo dovrà raggiungere almeno un milione di copie vendute. "Ha tutto il necessario per dimostrarsi una bella sorpresa all'interno del mercato".

Ci saranno DLC per il gioco?

"Il gioco è un'esperienza puramente "solitaria" non abbiamo pianificato DLC".

"Preferiremo, sempre se l'accoglienza del gioco lo giustificherà, pensare a un sequel".

"Noi e Dontnod abbiamo già diverse idee in mente, questo universo è in grado di offrire un gran quantitativo di spunti".