Rimini, Butungu condannato a 16 anni per i due stupri

Regolare Commento Stampare

La sentenza. Una sentenza che il presidente del tribunale collegiale di Rimini, Silvia Corinaldesi, ha letto in pubblica udienza dopo quasi tre ore di camera di consiglio.

Stupri di Rimini ultime notizie: Guerlin Butungu è stato condannato in primo grado con rito abbreviato a 16 anni di reclusione. Se le discussioni termineranno entro le 17 è probabile una sentenza in serata, se invece la discussione si protrarrà oltre, il processo potrebbe slittare a domani.

Il pubblico ministero, al termine della sua arringa, ha chiesto al collegio dei giudici due opzioni di condanna per il richiedente asilo: la prima, di 14 anni e sei mesi, nel caso i magistrati dovessero riconoscere la continuazione tra i reati del 26 agosto, più la rapina e un altro stupro commesso il 12 agosto, che per il pubblico ministero va tenuto separato nel computo della pena.

Il congolese dovrà Inoltre risarcire il danno alle parti con provvisionale esecutiva di €30000 alla ragazza polacca e €20000 al compagno, €30000 alla prostituta peruviana e €10000 al comune di Rimini altrettanti alla regione Emilia Romagna. Il 20enne, sotto processo in abbreviato, che quindi usufruirà dello sconto di pena di un terzo previsto per legge, è accusato di violenza di gruppo sulla turista polacca e la transessuale peruviana, della rapina ai danni del turista polacco, amico della ragazza violentata in spiaggia sempre la notte del 26 agosto, di rapina e violenza sessuale nei confronti di una turista il 12 agosto scorso, e delle rapine ai danni di due ragazzi italiani. Fortunatamente le due vittime hanno avuto il coraggio di raccontare quanto accaduto agli inquirenti e denunciare in quattro ragazzi.