Hope Solo accusa blattere di molestie: "Mi ha palpata…"

Regolare Commento Stampare

In un'intervista concessa al giornale portoghese Expresso il portiere della nazionale femminile degli Stati Uniti, Hope Solo, ha confermato di essere stata sessualmente molestata da Blatter in occasione della cerimonia di consegna del Pallone d'Oro FIFA nel gennaio 2013.

Lo scandalo delle molestie si allarga al mondo del calcio.

Interpellato dal The Guardian che ha riportato la notizia, Sepp Blatter attraverso il suo ufficio stampa ha negato tutto definendo "Queste affermazioni sono ridicole". La calciatrice ha affermato che questo genere di comportamenti è "frequente". Ma negli anni Hope ha conquistato le cronache non sportive più volte.

"L'ho constatato nel corso della mia carriera".

Il caso Harvey Weinstein, noto produttore cinematografico americano che avrebbe molestato decine di attrici, ha raggiunto anche il mondo del calcio. Prima di lei anche due ginnaste americane, McKayla Maroney e Aly Raisman, avevano denunciato abusi sessuali subiti da parte di un medico della squadra.