Sciopero generale, bus e treni a singhiozzo

Regolare Commento Stampare

Usb ha scritto sul suo sito che quello di venerdì 10 non sarà solo uno sciopero dei trasporti, ma "sarà sciopero generale nazionale di tutte le categorie pubbliche e private", e che potrebbero aderire i lavoratori di "uffici pubblici, fabbriche, scuole, servizi".

"Sono 10 anni che la crisi viene fatta pagare solo ai lavoratori". Il servizio di Trenord ha comunicato tutte le particolarità e le informazioni sullo sciopero che da ieri sera ore 21 coinvolge anche i treni in Lombardia, di servizio regionale e del passante ferroviario: all'interno del maxi sciopero generale di oggi, a protestare è il comparto del Trasporto Ferroviario Regionale con termine alle ore 21 (personale appartenente al Gruppo Ferrovie dello Stato e Trenord) che il Trasporto Pubblico Locale fino alle ore 24 (personale appartenente al gestore di rete FerrovieNord). Dalle 13 alle 17 lo stop in blocco proclamato dalla Fit-Cisl dei lavoratori delle aziende Brookfield aviation international, Crewlink Ireland Limited, McGinley aviation, Ryanair Limited e Workforce internationale conctractors limited, il cui impatto però dovrebbe essere limitato per l'esiguo numero di iscritti al sindacato italiano. Il servizio urbano e suburbano sarà garantito dalle 6 alle 9 e dalle ore 12 alle ore 15.

Così Come spesso accade in questi casi, sono comunque assicurati i collegamenti previsti nelle fasce protette tra le ore 6:00 e le ore 9:00 del mattino e tra le ore 18:00 e le ore 21:00.

Le Frecce di Trenitalia circoleranno regolarmente. Incroceranno le braccia i controllori di volo dell'Enav che aderiscono a Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti, Ugl-T e Unica, che si fermano per 4 ore.

A Bologna, "per il personale viaggiante dei servizi automobilistici e filoviari Tper dei bacini di servizio di Bologna e Ferrara (bus e corriere) lo sciopero si svolgerà dalle ore 8.30 alle ore 16.30 e dalle 19.30 a fine servizio". Le ultime partenze saranno effettuate circa 30 minuti prima dell'inizio dello sciopero mentre il servizio tornerà completamente regolare circa 30 minuti dopo la fine dello sciopero. "Sarà sciopero generale". L'ennesimo di venerdì. Ecco alcuni passaggi dell'intervista di Passarelli al quotidiano romano: Presidente come arriverà al lavoro domani? E' un'agitazione senza obiettivi concreti. Questo mix fra farsa e tragedia è da paese europeo? Altrimenti quei sindacati, in caso di precettazione, avrebbero potuto rivolgersi al Tar.