Usa, sindaco De Blasio vince le elezioni e sfida subito Trump

Regolare Commento Stampare

Il sindaco di New York ha ottenuto il 66,1% dei consensi contro il 28,1% della rivale repubblicana Nicole Malliotakis, stando ai risultati riguardanti il 97% dello spoglio. Ha avuto la meglio anche sull'indipendente Richard 'Bo' Dietl, ex detective del dipartimento di polizia della Grande Mela, che ha dipinto de Blasio come un politico corrotto che elargisce favori ai suoi finanziatori.

Tra gli applausi dei suoi sostenitori, al Brooklyn Museum, De Blasio, italo-americano di 56 anni, ha aggiunto: "Noi difenderemo il sistema sanitario".

Bill De Blasio ha subito sfidato il presidente Donald Trump: "Questa sera, New York ha mandato un messaggio alla Casa Bianca. Difenderemo gli immigrati (.) perché quando vengono attaccati, siamo tutti attaccati!".

Ma la sconfitta a New York è soltanto una dell'amara sconfitta che ha docuto incassare il presidente repubblicano Donald Trump alle elezioni locali che si sono tenute in diversi Stati e città e considerate un test sulla sua popolarità a un anno esatto dalla sua elezione alla Casa Bianca. Il 38% dellapopolazione newyorchese è di origine straniera.De Blasio è il primo esponente democratico a ottenere un secondomandato alla guida della capitale finanziaria americana negliultimi 32 anni.

Eletto governatore dem in New Jersey - Secondo le proiezioni della Cnn, il democratico Phil Murphy e' stato eletto governatore del New Jersey battendo il repubblicano Kim Guadagno, vice del governatore Chris Christie che ha concluso il suo mandato travolto da scandali e critiche.

Le brutte notizie per Trump è i repubblicani arrivano anche dal New Jesrsey è dalla Virginia. Ciò significa che il sindaco italoamericano ha condotto un lavoro certosino, in un momento storico non certamente facile, e, tra le altre cose, in una città di fondamentale importanza non solo per gli Stati Uniti.