Elezioni Ostia, giornalista di Nemo aggredito dal fratello del boss

Regolare Commento Stampare

Gravissima disavventura per il giornalista della Rai [VIDEO], Daniele Piervincenzi, uno degli inviati della trasmissione di Raidue, Nemo-Nessuno escluso in onda ogni giovedì sera in prime time.

Perdonatemi.io comprendo e rispetto il lavoro di tutti.dopo un'ora e mezza di continuo 'non voglio rilasciare nessuna intervista'.entrava a forza in una associazione per soli soci. disturbando una sessione e spaventando mio figlio. voi che avreste fatto??? E' stato operato d'urgenza per una frattura al setto nasale con una prognosi di 30 giorni. ll servizio che mostra l'aggressione andrà in onda domani su Rai2 alle 21.20. Negli ultimi 10 giorni sono venuti almeno 30 giornalisti a scoglionare.

Una troupe del programma Nemo di RaiDue è stata aggredita oggi mentre stava girando un servizio ad Ostia sul cosiddetto "clan Spada". "Al primo punto della nostra agenda di governo, per amministrare il Municipio X, vi sono sicurezza e legalità e se sarò presidente di questo territorio mi batterò affinché vengano ripristinate".

Messo alle strette, visibilmente alterato ed incapace di rispondere con la dialettica alle domande che il giornalista gli poneva, Spada ha utilizzato l'unico strumento che evidentemente aveva a disposizione: la violenza.

Un gesto sconclusionato, che è costato a Piervincenzi una vistosa ferita al naso, documentata anche dalle immagini che sono state girate dal vide-omaker successivamente all'intervista.

L'inviato Daniele Piervincenzi e il filmmaker Edoardo Anselmi sono stati violentemente aggrediti a Ostia da Roberto Spada, membro della famiglia Spada, nota alle cronache per diverse inchieste giudiziarie, e da un'altra persona.