Acciughe Eurospin ritirate dai supermercati dal ministero: possibile presenza di istamina

Regolare Commento Stampare

È questo il motivo per cui la catena di supermercati Eurospin il 6 novembre ha ritirato dagli scaffali dei punti vendita un lotto di filetti di acciughe in olio di oliva di marca Athena.

Il prodotto richiamato è venduto in confezioni da 80 grammi (peso sgocciolato 42 grammi) e l'oggetto del provvedimento riguarda il lotto SK343A con data di scadenza 8 giugno 2018. L'istamina, infatti, è una molecola organica che si forma naturalmente negli organismi viventi.

Le avvertenze del Ministero sono di "Non consumare il prodotto e riportarlo al punto vendita".

Il ministero informa anche sul nome del produttore (il prodotto è importato da Sea Fish Spa - via Trento, 53 20021 Ospiate di Bollate, Milano) e sulla sede dello stabilimento (Quartier Industriel Anza cote mer B.P. 6294 Anza-Agadir, Marocco). L'eccesso di istamina può scatenare allergie, nausea e vomito.

L'istamina è una sostanza tossica prodotta da alcuni pesci che si sviluppa a seguito di una cattiva conservazione del pesce stesso.