Bonucci, verità scottanti: "addio alla Juventus? Successe cose poco carine. Dopo Cardiff…"

Regolare Commento Stampare

Sono riuscito a prepararmi meglio fisicamente e mi sono tolto dalle spalle delle responsabilità. E' un mio obbligo far vedere un altro Bonucci e insieme alla squadra portare il Milan a vincere."Sul Milan e Montella: "Ho fatto questa scelta perché credo nel Milan e nel progetto".

Leonardo Bonucci, difensore del Milan, è intervenuto a Rai Sport: "Con la squalifica ho fatto un esame di coscienza, sapevo bene che non ero il vero Bonucci". Parole che suonano come profetiche dopo la sua prestazione contro il Sassuolo, la migliore da quando veste la casacca a strisce rossonere. Ma non siamo stati penalizzati, noi la consideriamo un esperimento che deve essere armonizzato meglio e siamo assolutamente favorevoli'. C'è stata sempre schiettezza e disponibilità nella mia avventura di sette anni alla Juventus. I tifosi del Milan si augurano che il Bonucci della prima parte di stagione, sarà solo un lontano, brutto, ricordo e che sia iniziato il suo campionato a partire da ieri sera.