Orgoglio Catalunya. Il Girona batte il Real 2-1, Barcellona a +8

Regolare Commento Stampare

Girona è la città catalana di cui è originario il presidente della Catalogna Carles Puigdemont, e anche per questo si temevano incidenti. Buone vittorie per Getafe (2-1 su una Real Sociedad troppo discontinua) e, soprattutto, per il Málaga, che ha conquistato i primi tre punti della sua stagione contro il Celta Vigo. In vantaggio con Isco, i Blancos si sono fatti raggiungere e poi superare dalla squadra catalana, che disputa per la prima volta nella sua storia la Liga e che affrontava per la prima volta i campioni di Spagna e di Champions in carica. Una sconfitta che oggettivamente compromette le chance del Real di difendere con successo il titolo di campione di Spagna. Nel 2012-2013, con Josè Mourinho in panchina, la situazione era la stessa, compreso il -8 dal Barça, e in quella stagione il Real terminò la Liga al secondo posto e 15 punti dietro al Barcellona.

9 su 10 da parte di 34 recensori Orgoglio Catalunya.