Sì all'indipendenza della catalogna. Il Senato di Madrid approva l'applicazione

Regolare Commento Stampare

Josep Lluis Trapero è accusato di "sedizione" dalla magistratura spagnola per le manifestazioni a Barcellona del 20 e 21 settembre.

La Catalogna ha votato Sì all'indipendenza.

Il Senato spagnolo ha dato il via libera all'applicazione dell'articolo 155, ovvero al commissariamento della Catalogna dopo il voto del parlamento catalano che ha dichiarato unilateralmente l'indipendenza da Madrid. Non dobbiamo mai abbandonare l'atteggiamento civile e pacifico.

Sull'account twitter della polizia regionale catalana si legge: "Proteggere e garantire la sicurezza delle persone è la nostra priorità". "In una società democratica sono i parlamenti che eleggono o destituiscono i presidenti" ha detto Puigdemont, che ha promesso di continuare a "lavorare per un Paese libero". "Continuiamo a lavorare normalmente".

I cosiddetti "unionisti" si stanno riunendo a Barcellona per una manifestazione a sostegno dell'applicazione dell'articolo 155 della Costituzione per difendere l'unità della Spagna.

Il possibile arresto del presidente della Catalogna Carles Puigdemont per ordine della giustizia spagnola potrebbe scattare da lunedì, riferisce il quotidiano catalano "Ara". La Procura dello Stato spagnolo infatti presenterà lunedì contro il Governatore destituito e contro il Governo catalano una denuncia davanti al Tribunale supremo per sedizione e ribellione, chiedendo le misure cautelari.