Roma, un gran gol di El Shaarawy porta un'altra vittoria - LE PAGELLE

Regolare Commento Stampare

Tridente d'attacco formato da Verdi, Destro e Di Francesco. Obiettivi? Non vogliamo perdere punti, noi dobbiamo fare il nostro e pensare partita dopo partita.

Il colpo che indirizza la sfida è di quelli che rivedremo spesso in tv: l'angolo di Pellegrini ha il contagiri, il tiro di El Shaarawy, al volo con il piattone del piede aperto, è una perla di rara bellezza.

Qualche istante dopo, sull'ennesimo corner, un liberissimo Dzeko non può invece esimersi dal battere a rete, ma la sua inzuccata termina sul fondo. Ancora un gol da palla inattiva, ma questa volta la prodezza è di stoffa pregiata.

Nel secondo anticipo dell'11^ giornata di Serie A, la Roma ha battuto il Bologna per 1-0 grazie ad un gol di Stephan El Shaarawy. Di Francesco figlio ci prova, ma non basta, festeggia il papà.

Otto cambi dalla gara con il Crotone ma non cambia la sostanza.

Da lì in poi, poco altro. E' il segnale che i felsinei approcciano meglio la gara, mentre i padroni di casa preferiscono un piglio più morbido ed un fraseggio molto più accentuato e meno efficace e risolutivo.

Terzo 1-0 consecutivo e miglior difesa del campionato per la Roma dello "zemaniano" - ma evidentemente non troppo- Di Francesco.

Le note positive della serata sono la prestazione di Federico Di Francesco, che davanti agli occhi del padre è stato il migliore dei suoi, e un approccio alla partita completamente diverso rispetto a quello remissivo visto contro la Lazio pochi giorni fa. Siamo tutti molto concentrati, ci sentiamo importanti per la squadra e tutti titolari. La Roma vista questa sera è una squadra cinica e quadrata, senza dubbio, ma alla quale il Bologna avrebbe tranquillamente potuto strappare un punto, con un po' più di convinzione in fase offensiva.

ROMA (4-3-3): Alisson; B. Peres (25' st H. Moreno), Fazio, J. Jesus, B. Peres; Pellegrini, De Rossi, Strootman; Defrel (14' st Perotti), Dzeko, El Shaarawy (37' st Gerson).

A disp.: Lobont, Skorupski, Castan, Kolarov, Gonalons, Nainggolan, Under, Schick.

BOLOGNA (4-3-3): Da Costa; Krafth, Gonzalez, Helander, Masina; Poli (80'Donsah), Pulgar, Nagy (57' Falletti); Verdi, Pektovic (85' Destro), Di Francesco.

A disp.: Ravaglia, Santurro, Brignani, De Maio, Frabotta, Maietta, Crisetig, Krejci, Okwonkwo.