MotoGp, Gp Malesia: Pedrosa in pole, Dovizioso terzo

Regolare Commento Stampare

Dani Pedrosa conquista la pole del Gran Premio della Malesia, 17esimo e penultimo appuntamento del Motomondiale 2017 in programma sul circuito di Sepang. Terzo tempo per il forlivese che complice la difficile qualifica di Marc Marquez, in gara proverà a tenere aperto il campionato che ad ora lo vede a meno 33 punti dallo spagnolo. Andrea Dovizioso invece, suo contendente al titolo, oggi è sembrato molto più competitivo rispetto ai turni del venerdì, segno che lui e Ducati non si sono arresi, anzi continuano a lavorare per puntare al titolo, soprattutto su un tracciato congeniale alle loro caratteristiche. Le due Suzuki ufficiali completano la terza fila dello schieramento, con Alex Rins ottavo davanti al compagno di squadra Andrea Iannone nono.

GRIGLIA DI PARTENZA Questo l'ordine di partenza della MotoGP nella gara di domani in Malesia: 1) Dani PEDROSA, Honda 1.59.212; 2) Johann ZARCO Yamaha 1.59.229; 3) Andrea DOVIZIOSO, Ducati 1.59.236; 4) Valentino ROSSI, Yamaha, 1. "Ho sbagliato all'ultimo run i due giri che ho fatto, ma il giro della pole è stato abbastanza buono, sono contento perché è un'altra pole, normalmente faccio fatica, però oggi avevo un buon feeling, la pista è migliorata e il giro è stato molto veloce". "La cosa importante era essere veloci poi chiudere in prima o in terza fila. sì può aiutare, ma non è questo il punto, conta domani - ha spiegato l'italiano della Ducati ai microfoni di Sky Sport -, anche se sono veramente contento del fatto che siamo stati veloci in tutte le condizioni di questo weekend. Speriamo di fare una bella gara".

La FP3 di Sepang ha mostrato un Valentino Rossi in grande spolvero: proprio a tempo scaduto, il "Dottore" ha piazzato la sua Yamaha davanti a tutti, risultando anche il solo capace di infrangere la barriera dei due minuti con il suo 1'59 " 947. Si conferma Johann Zarco che chiude con il secondo tempo: "Sono contentissimo, stiamo facendo un buon lavoro. Riuscivo a fare quello che volevo". Le splendide prove di Dovizioso non preoccupano Marquez: "Anche se oggi Dovizioso è stato un pochino più veloce siamo riusciti a rimanere vicino ai primi - continua - Sappiamo che questo è uno dei circuiti dove dobbiamo lottare di più ma al momento stiamo lavorando bene". "La fiducia aumenta, la moto risponde bene, sono molto contento". Davanti a lui soltanto Pedrosa, alle spalle Dovizioso e Rossi.