Manuela Moelgg giuda il gigante di Solden, fuori la Goggia

Regolare Commento Stampare

Domani a Soelden è in programma il gigante maschile. Bene Shiffrin in questa prima frazione, ma ancora meglio Manuela Moelgg che le sta davanti per dodici centesimi: la nostra capitana di San Vigilio di Marebbe è davanti a tutte un pò a sorpresa dopo una sciata accorta ma redditizia.

Fantastica la prova di Moelgg, partita con il pettorale 4, splendida nel tenere la linea su un pendio infido. Seconda manche alle 13. Sono rimaste fuori dalla seconda manche Sofia Goggia, Luisa Bertani e Jole Galli. Stessa sorte per la cuneese Marta Bassino, terza sul Rettenbach nel 2016: "Una folata e addio, è un pendio che non perdona, peccato". Qualificate per la seconda manche anche le sorelle valtellinesi Irene ed Elena Curtoni, rispettivamente con il 19esimo e il 29esimo tempo, oltre alla trentina Laura Pirovano (27esima). E' uscita di scena un'altra delle stelle più attese, la svizzera Lara Gut, al rientro dopo un infortunio, mentre ha chiuso in forte ritardo la statunitense Lindsey Vonn, tornata in gigante dopo un'assenza di 637 giorni, che ha fermato il cronometro in 58 " 88.