Addio denunce, chi perde la carta d'identità potrà andare direttamente in Comune

Regolare Commento Stampare

La svolta, storica, è stata annunciata dal commissario alla spending review Yoram Gutgeld. In questo modo Yoram Gutgeld ha spiegato che si intende semplificare la vita dei cittadini e rendere più libere le forze a presidio del territorio. Finora "è stato fatto un lavoro per le 12 città metropolitane" e ad esempio a Roma ci sarà "la chiusura-accorpamento di una decina di stazioni e 5 nuove".

Nel frattempo una semplificazione per i cittadini potrebbe essere appunto quella delle denunce.

Poter denunciare lo smarrimento dei propri documenti in Comune, evitando di passare per polizia o carabinieri, ha un duplice obiettivo: risparmiare soldi pubblici e velocizzare le procedure.

Il commissario alla spending review ha poi aperto il capitolo spesa pubblica: "Nel 2017 la riduzione della spesa pubblica è di quasi 30 miliardi al netto del costo del personale".

(Teleborsa) - Il taglio dei capitoli di spesa per quest'anno è stato di 30 miliardi. La parte del leone l'ha fatta l'amministrazione centrale, con un calo del 24% mentre gli enti locali hanno registrato una riduzione del 17%.