Fiorentina-Torino: formazioni ufficiali e partita in diretta live

Regolare Commento Stampare

E a chi ha chiesto se quello di domani contro la formazione guidata da Sinisa Mihajlovic sia uno scontro diretto in chiave europea, Pioli ha risposto: "Se si guarda la classifica e si nota che siamo a pari punteggio con i nostri avversari, si puo' parlare assolutamente di scontro diretto, pero' siamo ancora all'inizio del campionato e quindi non andrei oltre una partita importante perche' vogliamo assolutamente dare continuita' ai nostri risultati e alle nostre prestazioni". I principali dubbi del tecnico - che non potrà ancora avere a disposizione Saponara, mentre recupera Gil Dias - riguardano il ballottaggio tra Laurini e Bruno Gaspar, con il francese in vantaggio.

Fiorentina e Torino si sono incontrate per 136 volte in Serie A: nelle 68 partite al Franchi i viola hanno collezionato 31 vittorie, 28 pareggi e 9 sconfitte, segnando 101 gol e subendone 60. Nel Torino la sensazione è che Mihajlovic dovrebbe cambiare solo Barreca per Molinaro rispetto alla gara contro la Roma.

Fiorentina (4-2-3-1): Sportiello; Laurini, Pezzella, Astori, Biraghi; Veretout, Badelj; Chiesa, Benassi, Thereau; Simeone All. Tenendo conto anche delle gare disputate con i granata padroni di casa, il bilancio è favorevole al Torino, con 47 vittorie, 46 pareggi e 43 sconfitte.

Torino: Sirigu, De Silvestri, Moretti, N'Koulou, Barreca, Rincon, Niang, Ljaic, I.Falque, Sadiq. Di converso, il più recente successo dei torinesi in trasferta è risalente addirittura alla stagione 1976/77, quando il gol di Graziani consentì al Toro di imporsi per 0-1. I granata sono accusati di essere Belotti-dipendenti.

Arbitro: Maurizio Mariani della sezione AIA di Aprilia. Trattasi dell'11 febbraio di quest'anno, contro l'Udinese a Firenze, in cui il risultato fu netto e dette ragione all'allora squadra di Paulo Sousa: 3-0 con gol di Borja Valero, Babacar e Bernardeschi.