Caso Della Noce, l'ex moglie: "Marco non ha detto la verità"

Regolare Commento Stampare

Quindi a quanto pare la situazione è ben diversa, sicuramente tragica ma per errori commessi dal comico, è quello che si evince dalle parole dell'avvocato che ha chiosato dichiarando: "Anche noi preferiremmo vedere Marco Della Noce sul palco piuttosto che in un talk show".

"Marco Della Noce non ha detto la verità: i suoi guadagni li ha sperperati irresponsabilmente con il suo stile di vita, non certo per pagare il mantenimento dei figli - ha chiarito il legale - E se è sul lastrico non è per il sequestro della Partita Iva, che peraltro non è mai avvenuto, ma perché ha ricevuto grosse cartelle esattoriali dall'Agenzia delle entrate ed è stato dichiarato evasore totale per diversi anni". Tante le iniziative di solidarietà che si sono mosse dopo che il cabarettista, diventato famoso per il ruolo di capotecnico della Ferrari, ha esposto le sue difficoltà.

L'avvocato ha infine evidenziato che "anche nel momento in cui era all'apice della propria carriera, il comico è sempre stato restio ad adempiere ai propri obblighi" di versare gli alimenti.

Non è la prima celebrità italiana a trovarsi in una pericolosa discesa "dalle stelle alle stalle", ma di sicuro è uno dei casi che, di recente, ha stupito di più il pubblico: dopo il resoconto dettagliato della sua vicenda, interviene la moglie di Marco Della Noce a fornire la sua versione. "Adesso basta, hai raggiunto il tuo obiettivo", ribadisce il comico in una nuova intervista a il Giornale, il quotidiano che per primo ha raccontatola sua storia. Inoltre aggiunge l'avvocato che, l'ex moglie, non ha mai chiesto il mantenimento per i suoi figli dall'ormai 2013, anno in cui Marco Della Noce non ha corrisposto più al versamento del mantenimento. "I giudici mi hanno segato il futuro lavorativo".

Insomma, un vero ribaltamento del caso - di cui potete leggere qui (Marco Della Noce dorme per strada ) secondo quanto testimoniato ufficialmente dalla donna, che ha utilizzato questo comunicato per rispondere all'appello di aiuto che il marito ha diffuso tramite i media. "Per il momento non posso ancora svelare nulla, ma tornerò a lavorare presto e con i miei spettacoli voglio raccogliere dei fondi per portare avanti le battaglie dei padri separati che vivono lo stesso mio dramma".

"Un provvedimento che ha avuto conseguenze tanto che ha quasi azzerato la mia visibilità professionale".