Referendum. Il 95% dei lombardi ha votato per l'autonomia

Regolare Commento Stampare

Il candidato governatore Giorgio Gori e il segretario regionale del Pd Alessandro Alfieri ancora divisi sul referendum: se il primo era per il sì e il secondo per l'astensione, ora l'affluenza per l'uno è stata un risultato "appena sufficiente" e per l'altro "un flop".

Sulla sezione dedicata del sito della Regione (www.referendum.regione.lombardia.it) non è al momento possibile accedere ai risultati del referendum (ma si viene reindirizzati), situazione che si è ripetuta anche intorno alle 19 di ieri. I risultati riguardano il 95% delle 24 mila Voting Machine; l'affluenza e' pari al 37,07%.

"Abbiamo avuto delle criticità dovute alla novità" del voto elettronico, "ma la grande soddisfazione è che sono state tutte risolte e che il sistema ha funzionato in piena sicurezza, i paventati attacchi hacker non si sono visti", ha aggiunto il governatore. QUI si attendono i dati Comune per Comune. "Beppe Sala? No, non è andato a votare". "Questo non è stato il referendum di Roberto Maroni nè di una parte politica, ma dei Lombardi e mi conforta la grandissima adesione". L'atteggiamento scorretto di tutta la Lega Nord ha scoraggiato molti cittadini che per mesi hanno sentito parlare di residuo fiscale, che con questo referendum non c'entra niente. Un buon risultato in valore assoluto, meno se paragonato all'onda d'urto degli elettori veneti, che storicamente hanno nel loro Dna una propensione autonomista assai più spiccata. "Sono strumenti che rimarranno in dotazione alle scuole". "Il governo è pronto ad avviare una trattativa". Grazie al M5S si è votato con il voto elettronico e su un quesito costituzionale. Il dato supera di poco la media regionale che è di 10,75%. Un gioco di potere quello di Maroni, per dimostrare la propria forza all'interno del proprio partito, per far sì che Salvini non dimentichi le motivazioni dell'origine di questo movimento populista, e al tempo stesso dar via alla propria campagna elettorale che senza alcun dubbio lo vedrà vincente data la pochezza della candidatura del centrosinistra.