Milan, Capello si chiama fuori: "Ho già dato..."

Regolare Commento Stampare

"E' un peccato che il Milan si trovi in questa situazione dopo aver speso tanto".

"Ho visto una grande gara, un grandissimo Napoli, l'Inter aveva possesso palla e cercava di andare avanti rasoterra, valeva la pena svegliarsi alle 2.30 di notte per assistere a questo spettacolo". L'ex allenatore del Milan si sofferma sui due club "cinesi" di Milano: "Del Milan si parla meno qui in Cina, si parla più dell'Inter che è di Suning".

In Cina si parla più dell'Inter. Il Milan andava rafforzato nei punti deboli, non bisognava comprare così tanti giocatori, per rafforzare una squadra bisogna capire dove è più debole. Tra i vari nomi che circolano per il dopo 'Aeroplanino' c'è anche quello di Fabio Capello che, però, dalla Cina, allontana in modo netto un suo possibile ritorno alla guida del 'Diavolo': "Ho già dato ai rossoneri - assicura 'Don Fabio' ai microfoni di Radio Anch'io Sport -". Non possiamo pensare ad una Italia che non vada a giocare i Mondiali. Il Var? 'Io sono sempre stato favorevole al Var, aiuta molto.