Catalogna, re Felipe: "Tentativo inaccettabile di secessione"'

Regolare Commento Stampare

Il Re ribadisce che la Catalunya appartiene alla Spagna.

Il re lascia alle "legittime istituzioni democratiche" la risoluzione del problema rappresentato dal tentativo di secessione catalana. "E nessun progetto può condurre all'isolamento e all'impoverimento di un popolo".

Si tratta del primo intervento del sovrano spagnolo da quando, lo scorso 3 ottobre, a 48 ore dal referendum di sangue, difese l'unità della Spagna definendo "slealtà inaccettabili" quelle delle autorità catalane.

L'art. 155 della costituzione consente di commissariare la Catalogna.

"Non vogliamo rinunciare a ciò che abbiamo costruito assieme unendo i contributi di tutti", ha aggiunto. Dopo la cerimonia, il monarca e Juncker si sono trasferiti all'hotel Reconquista, dove si è tenuto l'incontro a due in uno dei saloni.