Cile, duro attacco a Vidal: "Deve farsi curare, una volta in aereo…"

Regolare Commento Stampare

Il 3-0 contro il già qualificato Brasile, unito alle vittorie di Argentina e Uguruay ed il pareggio tra Perù e Colombia ha escluso i due volte campioni d'America da Russia 2018. "In aereo, verso Lima, mi ha chiesto di poter bere una birra, ma poi era whisky nonostante io avessi detto di non bere nulla".

Il risveglio del Cile dopo l'eliminazione dal Mondiale assume i contorni di un day after tragico. Sampaoli aveva parlato anche di Eduardo Vargas "ogni volta che lo vedo arrivare in Cile è sempre peggio".

Al secolo si chiama Carla Pardo, ma è più conosciuta per essere la consorte di Claudio Bravo, il portiere titolare della nazionale cilena e del Manchester City allenato da Guardiola. Ama bere, spesso non si controlla. "Vidal dovrebbe farsi visitare da un medico".

A lanciare il sasso in uno stagno tradizionalmente mai tranquillo è stata la signora Bravo con un post su social network in cui ha ringraziato la Nazionale per le gioie e la speranza regalate ma anche voluto puntare l'indice su quei giocatori rei di non aver dato il massimo, anzi.

Questa la traduzione: "Grazie alla mia selezione per tutti i bei momenti".

"Questo è un momento molto difficile - ha continuato Vidal - ed è qui che si vedono i forti". "A chi crede che queste parole siano riferite a lui, continui a piangere".

Vidal era il massimo esponente del fu vincente Cile, ma anche ieri è apparso un fantasma che vagava per il campo in cerca di Vinovo. "Perché adesso un paese intero sta piangendo". Il cileno ti risponderà: ma quale guerriero? .