La fine di Windows Mobile si avvicina — Microsoft

Regolare Commento Stampare

La situazione che in cui si trova la piattaforma mobile targata Microsoft è chiara già da tempo. A questo punto si attendono notizie sulla sorte del cosiddetto "Andromeda Project" che, secondo indiscrezioni, si sarebbe dovuto concludere con il lancio di un Surface Phone equipaggiato con Windows 10.

"A livello individuale sono passato alle altre piattaforme per valutare la diversità app/hardware".

Belfiore, che come Bill Gates avrebbe deciso di utilizzare uno smartphone Android e non un prodotto Microsoft, motiverebbe l'esito del progetto con la mancanza di un ecosistema di applicazioni sufficientemente strutturato. Noi supporteremo anche questi utenti. "Ma sviluppare nuove feature e un nuovo hardware non è attualmente la nostra priorità", sono state queste le esatte parole di Belfiore. In altre parole la compagnia sta ufficializzando lo stato di obsolescenza del sistema operativo, sta ammettendo che Windows 10 Mobile è morto: "Ovviamente continueremo a supportare la piattaforma con bug fix, patch di sicurezza, ecc". Quali sono le cause che hanno portato l'inarrestabile declino?

Insomma, sembra ormai evidente che l'approccio di Microsoft sia puntare su app e servizi, rafforzando la presenza dei propri strumenti su Android e iOS: giusto qualche giorno fa Arrow Launcher è diventato Microsoft Launcher e il browser Edge arriverà presto su Android e iOS. Il problema principale di Windows Mobile, infatti, è stato sempre rappresentato da un parco applicativo molto limitato, che ha via via spinto gli utilizzatori a rivolgersi ad Android o iOs.