Netflix aumenta i prezzi, resta invariato solo il piano base

Regolare Commento Stampare

Per il Piano Basic da 7.99€ non è previsto alcun aumento, mentre invece cambiano le condizioni dei piani Standard e Premium: il primo passa da 9.99 a 10.99 euro, mentre il secondo salta da 11.99 a 13.99 euro.

Chi di voi non ha mai avuto la tentazione di accedere al meraviglioso mondo di Netflix?

Che è più o meno quello che è successo agli utenti statunitensi e ai loro abbonamenti Standard e Premium, infatti si passerà dai 9,99$ ai 10,99$ per lo Standard e dagli 11,99$ ai 13,99$ per il Premium.

Netflix sta aumentando i prezzi per due dei suoi tipi di abbonamento: quello attualmente più costoso che permette lo streaming 4K UltraHD anche sui dispositivi mobili come iPhone 8, Galaxy S8, Note 8, LG V30 e altri device che sono stati dichiarati dal gigante dello streaming capaci di supportare la visione di film e serie TV al massimo, subirà un aumento pari a 2 dollari. A partire dal 9 ottobre saranno riviste al rialzo le tariffe di abbonamento valide anche per l'Italia.

Qual è il motivo dell'aumento dei prezzi di Netflix? A questo proposito il capo dei contenuti, Ted Sarandos, ha anticipato che l'azienda prevede di investire 7 miliardi di dollari sui contenuti, così da fare del 2018 un anno assolutamente ricco di novità.

La compagnia ha commentato: "Di tanto in tanto i piani e le strategie sui prezzi di Netflix vengono aggiornati, insieme all'aggiunta di serie TV e film esclusivi, di nuove feature e del miglioramento dell'esperienza d'uso generale di Netflix per aiutare i membri a trovare qualcosa di grandioso da guardare in maniera più veloce".