Nobel per la Pace a 'Ican': l'organizzazione contro le armi nucleari

Regolare Commento Stampare

L'ICAN - ovvero l'Organizzazione per il bando delle armi nucleari, fondata nel 2007 - ha vinto il Premio Nobel per la Pace 2017. Il premio Nobel per la Pace fu assegnato per la prima volta nel 1901 e andò al francese Frederic Passt, fondatore e presidente della Società d'arbitraggio tra le nazioni, la prima società espressamente creata per il mantenimento della pace. Con base negli uffici del Consiglio Mondiale delle Chiese di Ginevra, Ican lavora con 468 organizzazioni non governative in 101 paesi. A differenza di tutti gli altri premi Nobel, il Nobel per la Pace viene consegnato a Oslo, in Norvegia, e non a Stoccolma, in Svezia.

Una decisione molto attuale, quella del comitato per il Nobel, che va di pari passo con le crescenti tensioni tra Corea del Nord e Stati Uniti, ma anche con il recentissimo rischio di strappo tra Iran e USA in merito all'accordo sul nucleare. E' stata determinante quando nel luglio di quest'anno l'Onu ha adottato il nuovo trattato per la messa al bando delle armi nucleari, che entrerà in vigore quando 50 Stati lo ratificheranno.

Il Comitato ha rivolto un appello agli Stati perché "si avviino negoziati rivolti alla graduale eliminazione dal mondo delle 15mila armi nucleari".