Meteo: da venerdì sera primo calo di temperature con pioggia e neve

Regolare Commento Stampare

Erano quelle che Bernacca definiva "precursori stagionali" e che, di tanto in tanto, si affacciano nell'area mediterranea. Intossicato da troppi anni al Quark Hotel, sede del Top Audio ma al tempo location lontana da quel che si potrebbe definire "una sede appropriata", devo dire che con piacere ho visitato in passato i locali dell'Hotel Melià e pur recependo le critiche di cui sono da sempre oggetto le manifestazioni italiane, qui ne ho raccolte di meno...

Una piccola 'rivoluzione meteo' nel fine settimana. Durante la giornata di oggi la temperatura massima registrata sarà di 24°C, la minima di 13°C, lo zero termico si attesterà a 3800 m. I venti saranno al mattino assenti o deboli e proverranno da direzione variabile, al pomeriggio moderati e proverranno da Ovest-Sudovest.

Sabato 7 ottobre questo fronte freddo si allontanerà dall'Italia portando con sè qualche "coda" di maltempo su basso Adriatico, Lucania, Calabria e Sicilia con qualche leggerissimo piovasco.

Nel weekend possibile peggioramento del tempo a partire da venerdì caratterizzato da rovesci e anche temporali su Puglia e Basilicata. Temporali violenti in Romagna, Umbria, Marche e Abruzzo. Nubi e piogge più deboli e sparse anche sulla Campania, localmente sulla Calabria tirrenica. La situazione dovrebbe migliorare nel weekend, a parte per la giornata di sabato che vedrà sparuti rovesci su medio-basso Adriatico e sulla Sicilia. In Pianura Padana si potranno toccare minime anche di 5 gradi, secondo i principali siti meteo. Fenomeni continuano ad accanirsi, inmattinata, soprattutto sulle aree centro meridionali e orientali, in particolare ancora sul Ragusano eSiracusano, verso il Catanese. La ventilazione generale sarà inoltre in rotazione e rinforzo tra Tramontana e Grecale, con raffiche anche superiori ai 70-80km/h; foehn sul Nordovest.

Anche ilmeteo.it prevede l'arrivo di temporali. Meteogiornale prevede addirittura flessioni "di 12-14 gradi" sulle Alpi, con "nevicate importanti sulle "aree confinali".