Crotone al fianco dell'Aism per dare un calcio alla sclerosi multipla

Regolare Commento Stampare

Anche quest'anno, mercoledì 4, sabato 7, domenica 8 ottobre, in concomitanza con le celebrazioni del #DonoDay2017 istituito dal Parlamento italiano, torna in 5.000 piazze italiane "La Mela di AISM".

La sclerosi multipla è una patologia cronica, fortemente invalidante, che colpisce il sistema nervoso centrale.

"Per il terzo anno consecutivo Banca Carim è al nostro fianco - dichiara Luca Bergnesi, Presidente Aism - Sezione Provinciale di Rimini - e grazie al suo importantissimo e preziosissimo contributo ci permette di continuare a svolgere la nostra attività al fianco delle persone con Sclerosi Multipla". L'iniziativa di solidarietà, svolta sotto l'Alto Patronato della Presidenza della Repubblica, è promossa da AISM - Associazione Italiana Sclerosi Multipla e dalla sua Fondazione - FISM, con il patrocinio di Pubblicità Progresso Fondazione per la Comunicazione Sociale.

Scendete in piazza anche voi e acquistando la Mela di Aism sosterrete la ricerca: l'appuntamento a Crotone è per Domenica 8 ottobre presso Piazza Pitagora dalle ore 10 alle ore 13. Diecimila volontari distribuiranno oltre 4 milioni di mele per sostenere la ricerca scientifica sulla sclerosi multipla. Esistono infatti terapie in grado di rallentare la progressione della malattia e di migliorare la qualità di vita delle persone. La sclerosi multipla è una tra quelle storie che voglio contribuire a cancellare dalla vita di tanti giovani e di tanti bambini. Ma non è tutto: "sempre per i giovani con sclerosi multipla, infatti, abbiamo messo a disposizione un blog, dove tutti possono "raccontarsi", riconoscersi e "sentirsi a casa", confrontandosi con una conoscenza della malattia sempre più reale e arrivando a comprendere quanto sia forte l'impatto della malattia nella storia di tanti giovani". Viene diagnosticata per lo più tra i 20 e i 40 anni, le donne ne sono colpite in numero doppio rispetto agli uomini.