Preziosi: "E' il peggior momento da quando sono presidente del Genoa"

Regolare Commento Stampare

Avrà il compito di gestire la società a 360 gradi in attesa di capire di più delle mosse di Preziosi, che ieri sera, ancora alle telecamere di Telenord, ha chiarito l'intenzione di uscire di scena.

Intanto, Preziosi anticipa una novità: "L'ACG nominerà tre genoani (rappresentanti della Gradinata Nord, Sud e Distinti) capaci di esaminare un bilancio: entreranno nel consiglio d'amministrazione e saranno partecipi della vita societaria". La trattativa con Sri Group mi ha distratto e reso nervoso: continuiamo a essere in contatto con loro, però ammetto che è finita male. É il peggior momento da quando sono presidente, un momento che mi fa riflettere.

Un palmares personale fatto soprattutto di promozioni insperate e altrettanto prestigiose salvezze (vedi il Siena da serie A del 2004, o il Bari del 2007), cresciuto nelle grandi piazze (Roma, Napoli, per due anni anche Juventus, ancora con Moggi, come responsabile del settore giovanile bianconero) ma nel suo habitat naturale soprattutto nei progetti di provincia, Perinetti lascerà l'incarico di direttore sportivo a Venezia per cominciare a lavorare per il Grifone probabilmente solo dalla prossima settimana. Gli stipendi? Sono regolarmente pagati, Gallazzi ha valutato i nostri debiti in 85 milioni di euro, sono troppi: "me li pagherò tutti io". Sulla società: "Il nuovo dg sarà il dottor Giorgio Perinetti, un uomo nel calcio da trent'anni".

Sarà il nuovo direttore generale del Genoa: per lui è pronto un contratto triennale.