KATIA GHIRARDI/ Video Banca Intesa, Cruciani: "Sto dalla sua parte"

Regolare Commento Stampare

Il filmato prodotto da una filiale di Intesa Sanpaolo di Castiglione delle Stiviere, in provincia di Mantova vede la sua direttrice e i dipendenti protagonisti quasi fantozziani di quello che originariamente doveva essere un contest interno per promuovere il marchio bancario. Nelle ultime ore un video ha praticamente catalizzato su di sè l'attenzione dei social. Tra i sostenitori del video e della simpatica iniziativa che sta spopolando sui social network c'è Giuseppe Cruciani, giornalista di Radio 24, che ha ospitato nel suo programma La Zanzara il compagno della direttrice.

Intesa San Paolo, il video di Katia Ghirardi doveva restare a uso interno: cosa è successo. La banca, interpellata da HuffPost Italia, non si spiega come sia finito in rete e soprattutto chi sia stato a diffonderlo.

Io ci sto, video Banca Intesa San Paolo di Castiglione delle Stiviere - La filiale è stata letteralmente presa d'assalto in questi giorni, fra telefonate della stampa e clienti che volevano incontrare di persona Katia Ghirardi, la direttrice della filiale, diventata una vera e propria star.

Il secondo invece non ha espliciti riferimenti a Intesa San Paolo, ma già dal titolo "Bancarius karma" (parodia della canzone "Occidentali's karma" di Francesco Gabbani, vincitore dell'ultimo Festival di Sanremo) si capisce immediatamente la provenienza, confermata anche dalla banca.

Un video goffo, sopra le righe, volutamente ironico: è stato girato per partecipare ad un contest aziendale.

La conclusione è però il punto massimo di interesse del video, quando il diretto afferma in maniera molto enfatica: "perché noi ci crediamo, io ci sto, ci metto la faccia, ci metto la testa e ci metto il mio cuore" e tutti i dipendenti ripetono, uno per uno, 'io ci sto' e mettono la mano al centro. Un concetto base della psicologia del lavoro e del team building. Un'altra, invece, ha seguito la strada percorsa dagli utenti che si sono detti "imbarazzati" per il video, tirando fuori il peggio di sé.