Batterio Listeria nel formaggio: Esselunga ritira un lotto di Taleggio

Regolare Commento Stampare

Il lotto ritirato di taleggio contaminato da listeria è il numero 4973 e corrisponde alle confezioni di taleggio Dop Carozzi acquistate tra il 7 e 28 settembre presso il reparto gastronomia oppure al self service della catena di supermercati Esselunga. Esselunga raccomanda agli acquirenti di non consumare il prodotto e di riportarlo al punto vendita. In adulti immuno-compromesse e anziani, la listeriosi può causare meningiti, encefaliti, gravi setticemie. Gli alimenti a rischio sono: pesce, carne e verdure crude, latte non pastorizzato e latticini come formaggi molli e burro, cibi trasformati e preparati (pronti all'uso) inclusi hot dog, carni fredde tipiche delle gastronomie, insalate preconfezionate, panini, pesce affumicato.

Il richiamo del taleggio dop latte crudo dai bancali è stato ordinato, con un apposito documento, direttamente dal Ministero della Salute: i pericoli sono sempre in agguato ed è importantissimo reagire subito al problema.

Ma in caso di soggetti immunodepressi o di particolari categorie di persone (come le donne in gravidanza) la listeriosi può essere molto pericolosa: le infezioni contratte in gravidanza possono infatti comportare serie conseguenze sul feto, fino alla morte. La listeriosi - secondo quanto riportato dal sito dell'Istituto Superiore di Sanità - può assumere diverse forme cliniche, dalla gastroenterite acuta febbrile più tipica delle tossinfezioni alimentari, che si manifesta nel giro di poche ore dall'ingestione, a quella invasiva o sistemica. Si cura con una terapia antibiotica.

Attraverso un comunicato, il #ministero della salute ha ritirato il formaggio taleggio poiché è stata rilevata la presenza di listeria monocytogenes.

Questo articolo ha ricevuto commenti!