Samp, Giampaolo: "Ritroviamo il nostro stadio, Milan squadra forte"

Regolare Commento Stampare

Sì, sebbene il presidente della Sampdoria smentisca: "Per me è impossibile parlar male di Vincenzo ma domani lo batto 2-1. I numeri non dicono tutti ma se dovessimo essere giudicati da questa statistiche, staremmo parlando di un grande Milan e pure i più giovani del campionato", le parole di Montella.

Montella: "Per ambire alla Champions League è necessario che Suso avanzi di 10 metri e segni più goal". Centrocampo composto dalla coppia centrale Kessiè-Biglia e da Abate e Rodriguez sulle fasce. Tanti specialisti sui piazzati che, uniti ai giocatori forti fisicamente o abili nel gioco aereo inseriti nel reparto difensivo (come Musacchio e Bonucci), rendono il Milan ancora più insidioso per i suoi avversari anche sugli sviluppi dei corner, una di quelle situazioni che negli anni passati è stato più motivo di preoccupazione per il club rossonero che una risorsa. Il Milan ha vinto le ultime due, giocate entrambe a San Siro; finora ha avuto un calendario piuttosto morbido ma ha certamente saputo sfruttare l'occasione, così da portarsi nei piani alti della classifica e continuare il suo processo di crescita e miglioramento.

Per il match di domenica, in programma alle 12:30, Montella in avanti riproporrà il tandem Suso-Kalinic. Il tecnico milanista vuole che l'ex Liverpool agisca come fantasista alle spalle dell'ex Fiorentina.

Come l'anno scorso contro le squadre piccole, a Pescara, Palermo e Crotone, la Sampdoria dimostra chiaramente di avere più qualità e di potersi imporre facilmente, ma non ci riesce. È questa l'idea di Fabio sulla tipologia di partita che dovranno fare i rossoneri.

Contro la Sampdoria torna in panchina André Silva. L'impressione è che alla fine possa spuntarla il croato anche se sarà insidiato fino all'ultimo, soprattutto da Cutrone. In una squadra piena di campioni cosa potrebbe fare? E' l'uomo giusto per rifare grande il Milan?