Lazio-Napoli 1-4, Sarri: "Tenere questo ritmo per dieci mesi"

Regolare Commento Stampare

Questo ragazzo continua a crescere e sta diventando veramente un fuoriclasse.

Intervistato da Premium Sport, l'allenatore del Napoli, Maurizio Sarri, ha parlato della vittoria per 4-1 ottenuta sulla Lazio all'Olimpico: "Il primo tempo non mi ha lasciato nessuna perplessità perché eravamo pienamente in partita e infatti all'intervallo ho detto ai ragazzi di continuare così perché l'avremmo messa a posto". Mertens come Maradona? Io non scomoderei el pibe de oro ma è indubbio che Dries stia dimostrando di essere un fuoriclasse. "Mi aspettavo qualche difficoltà in più, loro sono una quadra forte in u ottimo momento di forma".

C'è tanto rammarico invece per Simone Inzaghi, che ha dovuto commentare la sconfitta con il Napoli.

Poi ha spiegato il siparietto della sua esultanza simpatica in cui ha mimato il gesto di bere da un bicchiere: "E' una cosa fra noi amici, sono il tipo di stupidaggini che mi piace fare dopo i miei gol". La preparazione è stata grosso modo quella dell'anno scorso, a livello di carichi di lavoro.

Gli azzurri sono in vetta al campionato, ma secondo il tecnico del Napoli bisogna rimanere con i piedi per terra: "Cinque partite sono poche quindi non vuol dire granché essere primi".

Sul gol preso: Ghoulam poteva fare meglio? Mi spiace che l'abbia scoperto solo a 28 anni, perché sarebbe potuto diventare un attaccante devastante di livello mondiale. Abbiamo lavorato in estate ma ora si gioca ogni 72 ore e non si può preparare bene una gara. Comunque abbiamo fatto qualche errore individuale in meno.