Atalanta, la conferenza stampa di Gian Piero Gasperini

Regolare Commento Stampare

"Il vantaggio - sostiene - è che possiamo impostare il lavoro a nostro piacimento". Che è un gioco e non dev'essere un tribunale - prosegue Gasperini - Necessita di rodaggio. La scelta di Gollini a Verona è proprio in questo senso, parliamo di un ragazzo con dei valori che ha giocato bene e che per il gruppo è molto importante.

L'ex tecnico del Genoa ha elogiato il grande approccio alla gara dei suoi ragazzi: "In partite come queste è fondamentale l'approccio iniziale". Sceglierò chi starà meglio e di conseguenza sarà più in forma. Per il resto abbiamo alternative, Spinazzola è in recupero e anche Cornelius sembra molto meno grave: vedremo domani. L'Atalanta non si lascia intimorire ed anzi colpisce ancora con Gomez su calcio di rigore dopo che Pavlovic aveva atterrato Caldara. "Non vogliamo porci obiettivi o limiti, viviamo alla giornata e faremo i conti alla fine del campionato". "La rete arriverà. Dobbiamo avere pazienza".

Reparto avanzato che ha ritrovato un degno protagonista come Tonev, tra i migliori in campo contro l'Inter, e vanta inoltre un giovane in rampa di lancio come Tumminello, pronto a contribuire alla causa rossoblù: "Tumminello è una punta che svaria su tutto il fronte d'attacco, può darci qualcosa sia nel ruolo di seconda punta che in quello di prima punta mobile. Si deve integrare con i movimenti della squadra, sta iniziando a farlo ma gli serve più cattiveria". La redazione, pertanto, non è da considerarsi necessariamente in linea con gli stessi.