Sparo al volto di una 15enne È gravissima. Caccia all'uomo

Regolare Commento Stampare

La ragazza è stata trasportata in elicottero agli Ospedali Riuniti di Foggia, dove è stata messa in coma farmacologico, e le sue condizioni sono gravi. Sull'accaduto sono in corso le indagini dei carabinieri che, sul luogo della sparatoria, non hanno recuperato bossoli, secondo quanto scrive su Repubblica online Maria Grazia Frisaldi.

Chi ha sparato, dunque, avrebbe utilizzato un revolver oppure avrebbe esploso un unico proiettile prima di fuggire. Fondamentale sarà la ricostruzione dell'accaduto mentre si cerca di rintracciare il responsabile che, a quanto sembra, avrebbe sparato un solo colpo a bruciapelo colpendo in pieno viso la studentessa.

Questo orribile fatto di sangue colpisce tutte le persone di sensibilità e buon senso, ma anche tutti gli italiani e non che sempre più spesso raggiungono il Gargano per le loro meritate vacanze.

Per il contenuto: Foggia, 15enne ferita da un proiettile in pieno volto mentre va a scuola: è caccia all'uomo, bari.repubblica.it, 20 Settembre 2017. I sospetti ricadono sull'ex compagno della madre, un uomo di 37 anni che è ricercato.