Grillo insulta i giornalisti: "Vi mangerei soltanto per vomitarvi"

Regolare Commento Stampare

Il tribunale di Palermo ha sospeso le "regionarie" del M5S a seguito del ricorso presentato dall'attivista Mauro Giulivi, escluso per non aver sottoscritto in tempo il codice etico del Movimento. "Alla luce del decreto del Tribunale civile di Palermo, il MoVimento 5 Stelle annuncia che esercitando un suo diritto farà ricorso per far valere le proprie ragioni". Il blog di Beppe Grillo rassicura i fan pentastellati: in Sicilia non si torna indietro, Cancelleri resta candidato alla presidenza della regione, nonostante lo stop dei giudici.

Andrà come in tutti questi altri mesi, Grillo comparirà ogni tanto in qualche video, in qualche palco, dirà che è garante (figura più di immagine che di sostanza visto che non è esplicitata da nessuna parte) che lui c'è, tutto per calmare qualche preoccupato e amen. "Voi siete i principi del pettegolezzo" dice mentre sale nell'auto e si mette al posto di guida "quindi non mi coinvolgerete più". Percepite un minimo di vergogna per il mestiere che fate, sì o no? "O perché fate il vostro lavoro da 10 euro al pezzo pensate che giustifichi tutto questo?".

Chiuso da 18 ore nell'hotel Forum di Roma, Grillo, atteso da decine di giornalisti davanti alla porta dell'albergo, ha concesso alla stampa solo un gesto: ha calato due lenzuola annodate dalla finestra senza affacciarsi. Un minimo... Un minimo di amor proprio per questa terra qua, ce l'avete oppure non vi riguarda?

Parole pesanti, quelle rivolte da Beppe Grillo ai media: "Sulla realtà delle cose - ha aggiunto - vi ponete un minimo di responsabilità di quello che mandate in onda sui giornali e nelle televisioni?"