A Campli l'iniziativa "Puliamo il Mondo"

Regolare Commento Stampare

"Anche quest'anno i volontari del Circolo Legambiente di Andria organizzano per domenica 24 settembre "Puliamo il Mondo", il più grande appuntamento di volontariato ambientale del mondo".

Le due giornate si realizzeranno con la collaborazione della Protezione Civile Olevano, il Servizio Civile, il Forum dei Giovani di Olevano Sul Tusciano e tutte le associazioni e gruppi di liberi cittadini che vogliono aderire alla manifestazione.

L'appuntamento è per sabato 23 settembre, dalle ore 9 alle ore 12, in Piazza Vittorio Emanuele II a Campli. La località scelta è inserita nell'attuale zona industriale ed è anche un'antica area d'insediamento romano (I e III d.C.) e luogo di confluenza delle acque provenienti da Solofra e quelle del Vallone dei Granci dando vita alla Solofrana che scorre a valle verso Montoro.

La novità del 2017 è che per la prima volta la partecipazione avverrà in tutti e tre i plessi della scuola primaria afferenti all'Istituto, con l'aggiunta del plesso elementare di Vignolo, facente parte dell'istituto comprensivo di Cervasca.

Ad essere leader indiscussa in Campania per quanto riguarda "Puliamo il Mondo" è la provincia di Salerno che fa registrare oltre il 40% delle adesioni di volontari.

"E' un momento di riflessione essenziale - afferma l'Assessora Lucia Zoccoli - soprattutto per sensibilizzare e contrastare chi quotidianamente si rende responsabile del triste fenomeno dell'abbandono selvaggio dei rifiuti".

Puliamo il Mondo, da 25 anni, è un'occasione per denunciare le situazioni ambientali e sociali che rendono fragili i nostri territori e per ribadire che, se lo vogliamo, un mondo diverso è possibile. "Questo circolo si pone a servizio dell'azione amministrativa e da controllo scientifico!"