Roma, Dzeko si esalta: 'Resto qui a lungo'

Regolare Commento Stampare

L'attaccante della Roma Edin Dzeko ha rilasciato alcune dichiarazioni al termine della sfida vinta per 3-0 all'Olimpico contro l'Hellas Verona.

Il gioco visto oggi: "Si, si è la crescita anche fisica dei calciatori, magari anche la partita per come si era messa ma nello stesso tempo ho fatto giocare calciatori con caratteristiche differenti".

Oggi era importante vincere. Serve anche l'attenzione qui a Roma perché non le vinciamo sempre queste partite.

"Non mi sono mai sentito così forte. - aveva rivelato la punta nel corso dell'estate - Ho 31 anni ma mi sento ancora al massimo delle mie potenzialità". E' come per le altre partite, se vai in vantaggio di 2-3 gol questo ti facilita un po' la gestione dei minuti successivi, quello che magari non è accaduto contro l'Inter o in altre occasioni, però io sono soddisfatto della crescita di questa squadra, delle linee di passaggio che inizia a cercare. "Si sono presi in giro, alle volte ci si arrabbia per nulla". No, semplicemente perché non ero mica andato via. "C'è stata in questa settimana e speriamo di mantenerla così". Nell'esordio con l'Atalanta i rischi sono arrivati solo nel finale quando, a causa dell'infortunio di Bruno Peres, il tecnico è stato costretto ad una soluzione di ripiego.