Morte di Glora Pompili, i Carabinieri di Latina arrestano due persone

Regolare Commento Stampare

In molti ricorderanno l'episodio che sconvolse la città di Latina poco meno di un mese fa, quando lo scorso 24 agosto fu ritrovato senza vita il corpo di una giovane donna rinvenuta lungo la statale dei Monti Lepini a Prossedi (Latina). Questa mattina i carabinieri del Comando provinciale di Latina hanno eseguito due misure di custodia cautelare in carcere.

La ragazza si prostituiva a Nettuno e quella sera stava facendo ritorno a Frosinone insieme alla sua zia di secondo grado, Loide Del Prete di 39 anni e al compagno di quest'ultima, l'egiziano 23enne Saad Mohammed Mohammed. E dai primi accertamenti era emerso che fosse stata picchiata. I particolari dell'operazione saranno resi noti in una conferenza stampa che si terrà presso la Procura di Latina alle 11 di oggi.