Allegri: "90 punti per lo Scudetto. Gioca Szczesny, Chiellini e Higuain forse"

Regolare Commento Stampare

L'Allianz Stadium di Torino accenderà i riflettori mercoledì 20 settembre alle 20.45. Il tecnico gioca a carte coperte, scegliendo di non svelare gran parte dell'unitici titolare di un match "complicato". Per gli altri, stiamo bene fisicamente e devo tenere in considerazione tante cose. "Comunque in questi momenti i cambi diventano determinanti, sennè rischio di fondere i giocatori fin dall'inizio della stagione". Lo scorso anno abbiamo vinto e perso con Milan, Inter e Roma. La Juventus in questo momento è più bella, certamente più tecnica, statisticamente più efficace, ma rischia di lasciare indietro la carica agonistica, indispensabile per il livello a cui sta volando adesso. Il nostro con il Napoli. "E' presto per fare bilanci, per lo scudetto serviranno 90 punti".

DIFESA - "Titolari a Sassuolo?".

Il tecnico bianconero ha poi analizzato la situazione sulla fascia destra difensiva: "De Sciglio si era quasi ritrovato facendo anche un buon primo tempo a Barcellona". Domani Howedes sarà a disposizione ma non titolare. Oltre che stretching, Allegri ha fatto lavorare il gruppo con la palla, si sono provati o ripassati con molta probabilità schemi che saranno messi in atto contro la Fiorentina.

Le differenze rispetto alla scorsa stagione per quanto riguarda l'attacco e la difesa: "Ogni anno è diverso dall'altro".

"Sta crescendo molto, soprattutto a livello mentale". Dobbiamo migliorare nella gestione della partita. "Abbiamo commesso questo errore sia a Barcellona che contro il Sassuolo e questo non deve succedere". Bernardeschi finora ha giocato in modo positivo con una crescita costante.Sta avendo una crescita e si deve abituare. "Non dobbiamo mai uscire dalla partita". "Capita ad un attaccante di non segnare, non è una tragedia se per una partita non va in gol". Con lui giocheranno Dybala, Mandzukic ed Higuain. Douglas Costa è uno di quelli che domani potrebbe partire dall'inizio, deciderò dopo l'allenamento.

La quinta giornata del massimo campionato di calcio, propone una serie di gare estremamente interessanti, che potrebbero anche dare un volto più definito alla classifica. Szczesny è uno dei migliori al mondo. "Chiellini domani potrebbe riposare". Col Sassuolo abbiamo avuto dei momenti simili a Barcellona. "L'importante è non subire contraccolpi anche quando si cambia".

Poi, un giudizio sulla Fiorentina e sulla partita di domani: "Ha fatto un ottimo lavoro, chiudendo un ciclo e prendendo giocatori giovani e forti tecnicamente". Con un imperativo. "Domani non possiamo sbagliare".