Milan - Udinese: Ci pensa Kalinic !!!

Regolare Commento Stampare

I primi due gol rossoneri di Kalinic hanno spinto il Milan oltre l'ostacolo Udinese.

Udinese (4-4-2): Scuffet; Larsen, Nuytinck, Danilo, Samir; de Paul, Barák, Behrami (57′ Fofana), Jankto (74′ Matos); Lasagna, Maxi López (61′ Bajić).

Nikola Kalinic è il centravanti giusto per il nuovo Milan di Montella? Degna di nota la prova di Kessié, Calabria e ovviamente il croato.

Una leggerezza in disimpegno di Alessio Romagnoli consente ai friulani di pareggiare. Dopo un gol annullato con il VAR a Lasagna in avvio, il croato la sblocca al 22′ minuto su assist di Calabria, per poi trovare il raddoppio al 31′ in mischia, dopo una sbavatura di Samir.

5′ Buon inizio del Milan. Sul fronte opposto agirà Ricardo Rodríguez.

Chievo-Atalanta 1-1 (Bastien 52'; Gómez 85' su rig.) Dopo l'esaltante vittoria contro l'Everton, l'Atalanta strappa a cinque minuti dalla fine un pareggio in casa del Chievo Verona. Dobbiamo migliorare in certe situazioni ma sono soddisfatto. "Pensiamo ad una gara alla volta e poi vediamo cosa succede". Dalla parte opposta Lucas Castro spara sull'esterno della rete, mentre Stefano Sorrentino è super su Marten de Roon.

Il Milan batte l'udinese con forza e convinzione e dimostra, ancora di più dopo la cinquina di Vienna, che la strada giusta è stata imbeccata: il 3-5-2 è il vestito che calza a pennello sul corpo della squadra di montella. In attesa della Lazio, di scena al ferraris nel posticipo con il Genoa.

La squadra di Simone Inzaghi sblocca il risultato in avvio. All'Olimpico, salvo che per pochi sprazzi, i rossoneri praticamente non sono mai riusciti a rendersi pericolosi e sono così usciti dal campo con una sconfitta meritata. Perin si supera su Jordan Lukaku, ma i Biancocelesti tornano comunque avanti grazie a Immobile, che sfrutta l'ottimo lavoro proprio del difensore belga, entrato al posto di Alessandro Murgia. Nel consueto editoriale del martedì mattina analizzeremo le partite della settimana, per ora ci limitiamo a fornirvi i risultati maturati nella 4ª giornata di Serie A. Occasione incredibile dell'Udinese che sfiora il gol con un bel colpo di testa di Bajić: l'incornata però finisce di poco alta.