Lady Gaga, cancellato il tour: la star soffre di fibromialgia

Regolare Commento Stampare

La notizia era nell'aria, e GingerGeneration.it ve l'aveva in qualche modo anticipata in questa occasione: Lady Gaga è stata costretta a posticipare tutte le date europee del suo Joanne World Tour, fra cui l'attesissimo live fissato il prossimo 26 settembre al Forum di Assago.

Un lunedì nero per i fan di Lady Gaga che contavano i giorni rimasti per la data di Milano, prevista per il 26 Settembre.

Lady Gaga Tour interrotto: la lettera ai fans. Al momento rimane sotto le cure di esperti medici che le hanno raccomandato la riprogrammazione del tour.

Tutto posticipato all'inizio del prossimo anno, dunque, con immenso dispiacere dei fan e della popstar americana che con un post a cuore aperto pubblicato su Instagram ha spiegato perché deve fermarsi: "Sono sempre stata onesta circa le mie battaglie per la mia salute fisica e mentale". - ha esordito su Instagram Lady Gaga nel suo messaggio ai fan - Cercando per anni di arrivare ad una spiegazione.

La cantante trascorrerà le prossime 7 settimane con i suoi dottori per recuperare al meglio le sue condizioni di salute per poter ritornare il prima possibile ad esibirsi per i suoi fan. È complicato e difficile da spiegare, ma ci stiamo provando a risolvere la cosa. "Non appena mi sentirò più forte e quando sarò pronta racconterò la mia storia più in profondità, e ho in progetto di farlo in maniera forte, in modo da non solo aumentare la consapevolezza di quello che è accaduto ma anche di espandere la ricerca per altri che soffrono come faccio io, per aiutare a fare la differenza". Le date europee sono attualmente in fase di rielaborazione, ma Live Nation consiglia di conservare i biglietti e di aspettare per prossimi aggiornamenti. "Uso la parola sofferenza non per cercare pietà o attenzione, e mi hanno deluso tutte le persone che hanno pensato che esagerassi, che mi inventassi di tutto o che facessi la vittima per smettere di andare in tour", ha scritto Lady Gaga sui social. Sono una combattente. Uso il verbo soffrire non solo perché il trauma e il dolore cronico ha cambiato la mia vita, ma perché mi stanno tenendo lontano dal vivere una vita normale. Mi stanno anche tenendo da ciò che amo di più del mondo: esibirmi per i miei fan.