Caraibi, in arrivo nuovo uragano: allerta per Maria

Regolare Commento Stampare

La tempesta tropicale Maria, ora a circa 600 miglia dalla Piccole Antille, potrebbe evolversi in uragano oggi e colpire molte delle isole già devastate da Irma. Maria era diventata un uragano di categoria uno ieri, quando i metereologi hanno reso noto di prevedere che diventerà molto potente nell'arco di 48 ore, e secondo il National Hurricane Center raggiungerà il livello quattro su una scala che ne prevede cinque.

Una allerta uragano è scattata per Antigua, Barbuda, St. Kitts, Nevis e Montserrat, a rischio a meta' settimana anche le isole Vergini Usa e Puerto Rico. Secondo l'ultimo aggiornamento, Maria sii sta muovendo con venti fino a 137 chilometri all'ora e l'occhio del ciclone si trova a nordest delle Barbados. Nel suo passaggio, avverte l'Nhc, Maria potrebbe generare "innalzamento delle acque tra 1,2 e 1,8 metri, con possibilità di onde distruttive". Questa cresta dovrebbe indebolirsi, rallentandone quindi la corsa.