Ravenna, auto della polizia finisce contro un albero: morti i due agenti

Regolare Commento Stampare

Gli agenti della Questura di Ravenna, Nicoletta Pezzi di poco più di cinquant'anni e Pietro Missiroli, trent'anni, alla guida, sono probabilmente morti sul colpo. Per cause ancora in via di accertamento, l'auto dei due poliziotti, proprio mentre affrontava la curva, ha perso il controllo, forse a causa delle piogge che hanno reso il manto stradale viscido, e si è schiantata contro uno dei platani che costeggia il ciglio stradale. "L'incidente è successo una ventina di minuti prima della mezzanotte quando i due poliziotti stavano andando a Lido di Dante per tentare di calmare gli animi in una lite innescatasi tra irlandesi all'interno di un campeggio del posto".

Il caposervizio e l'agente sono morti a Lido Adriano. "Siamo profondamente addolorati per la scomparsa dei due poliziotti deceduti questa notte a Lido Adriano in un tragico incidente". Tra le ipotesi dell'incidente al vaglio degli inquirenti c'è senza dubbio quella della velocità molto sostenuta a cui procedeva la volante (comportamento del tutto consentito in quanto la volante, con i dispositivi acustici di emergenza azionati, si stava dirigendo in intervento per sedare una rissa) e l'asfalto stradale che in quelle ore era molto bagnato rendendo così la carreggiata molto viscida e scivolosa.