Corea del Nord, "perfezionate armi termonucleari da usare contro gli Usa"

Regolare Commento Stampare

Il Ministero degli esteri sottolinea che "l'ennesima illegale risoluzione sulle sanzioni è una conferma che la Corea del Nord sabbia intrapreso la giusta via".

Ma per ottenere il sostegno di Russia e Cina - senza le quali ogni misura perderebbe di forza - gli Stati Uniti hanno accettato di rimuovere il divieto totale alle esportazioni petrolifere, ponendo piuttosto un limite ai livelli attuali per quanto riguarda il greggio e a due milioni di barili all'anno di prodotti raffinati. La Corea del Nord boccia le ultime sanzioni Onu contro Pyongyang per il programma nucleare, definendole "il prodotto di una scellerata provocazione, che lede il legittimo diritto all'autodifesa'". Tutte le parti dovrebbero "mantenere il sangue freddo" e "riprendere i negoziati il prima possibile", ha dichiarato l'ambasciatore cinese all'Onu, Liu Jieyi; il suo collega russo, Vassili Nebenzia, ha citato la necessità di un "accordo politico", ed ha avvertito che il mancato impegno delle parti per la ripersa dei negoziati "si tradurrebbe in una violazione diretta del consenso raggiunto in seno al Consiglio". "Il regime in Corea del Nord non ha ancora oltrepassato il punto di non ritorno". La scelta e' loro.

Le sanzioni dunque. La minaccia del regime di Kim Jong-un segue la richiesta di Trump alle Nazioni Unite di imporre un embargo petrolifero, un blocco navale parziale, lo stop alle esportazioni tessili e la fine degli accordi di assunzione di manodopera nordcoreana da parte di Paesi stranieri. "Se continueranno su questa strada continueremo ad aumentare la pressione, se decideranno di cambiare percorso il mondo vivra' in pace con loro" ha precisato l' Ambasciatrice, sostenendo l' esigenza, per sedersi ad un tavolo di trattativa, che la Corea del Nord interrompa la sua marcia verso il nucleare.

I principali alleati asiatici degli Stati Uniti hanno accolto con favore la notizia.

RUSSIA - Per la Russia ignorare la proposta russo-cinese di riavviare il dialogo con la Corea del Nord è "un grande errore" da parte del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite.

L'Aeronautica sudcoreana ha, intanto, condotto "con successo" un ciclo di esercitazioni usando per la prima volta i missili avanzati Taurus, in una prova di forza dopo il più potente test nucleare mai condotto dalla Corea del Nord. Sarebbe in corso in Giappone una discussione circa l' aggiornamento della sua difesa missilistica balistica a terra.