Uccisa a coltellate dal marito, l'uomo subito arrestato a Casale Monferrato

Regolare Commento Stampare

Una 48enne di origini romene, Elena Seprodi, è stata uccisa a coltellate nell'abitazione del marito da cui si era recentemente separata a Casale Monferrato, nell'Alessandrino. Sul posto sono intervenuti i carabinieri, che hanno fermato l'uomo all'interno dell'appartamento, con ancora in mano il coltello da cucina utilizzato per colpire la donna.

Il delitto al civico 4 di strada Asti, in una casa di proprietà dell'uomo, non lontano dalla sede della Protezione civile dove si stava svolgendo un corso di aggiornamento per vigili urbani. Poi i carabinieri che hanno fatto irruzione.

Dissidio scoppiato, pare, per un presunto tradimento della donna e per una questione di soldi. "Troppo spesso il rapporto fra uomo e donna non viene considerato e vissuto come equilibrato e paritario - ha aggiunto la parlamentare Pd di Casale, Cristina Bargero - lavorare su questo porterà sicuramente i risultati migliori".