Torino, mamma accoltella a morte la figlia e fa harakiri

Regolare Commento Stampare

Una 31enne di nazionalità romena, Alina Mihaela Olaru, avrebbe ucciso la figlia di sei anni a coltellate e si sarebbe poi uccisa, sempre con la stessa arma.

Tragedia nel pomeriggio di oggi, sabato 16 settembre, a Perosa Argentina, in provincia di Torino.

La bimba è stata trovata con una pugnalata al petto. I corpi sono stati trovati dalla madre della ragazza, in Italia da 15 anni, e sposata da due con un italiano. Quello della madre, anche lei con segni di tre pugnalate al petto, era in cucina. Il coltello era vicino alla donna. I militari stanno cercando il padre della piccola, un italiano che in questi giorni si troverebbe in Romania. Gli elementi al momento rendono plausibile l'ipotesi di omicidio-suicidio. Non si conoscono le cause del gesto. Sull'accaduto ora indagano i carabinieri del Nucleo Investigativo di Torino e della Compagnia di Pinerolo. Le salme sono state poste a disposizione dell'autorità giudiziaria.