Serie B, risultati e classifica 4ª giornata: Pari Venezia, vince il Cesena

Regolare Commento Stampare

Il Venezia di Pippo Inzaghi è reduce dal successo a Bari ottenuto con una prova tutta difesa e grinta ed ha conquistato 5 punti senza subire reti nelle prime tre giornate. Finisce, invece, 0-0 l'altro anticipo della quarta giornata tra Venezia e Spezia. Tatticamente due squadre interessanti e da seguire visto come i due allenatori, da emergenti provenienti dal campionato di Lega Pro, stanno approcciando alla realtà della Serie B. Il Venezia ha avuto sicuramente un impatto maggiormente positivo, unica squadra assieme al Carpi a non aver ancora subito gol in questo avvio di campionato.

I padroni di casa, spinti dal tifo del proprio pubblico, partono forte e al 10' sfiorano la rete con Domizzi: l'ex difensore di Napoli e Udinese, dagli sviluppi di un calcio d'angolo, colpisce di testa mandando, però, il pallone alto sopra la traversa. Lo Spezia si fa vedere al 17': cross dalla sinistra di Pessina, la palla finisce sul sinistro di Vignali, che, però, tutto solo, colpisce malissimo il pallone. Lo Spezia non approfitta della superiorità numerica nei restanti venti minuti del match.

3-4-2-1 per il Venezia allenato da Pippo Inzaghi, 3-5-2 per lo Spezia di Fabio Gallo. Lo Spezia guadagna campo, ma il Venezia si difende con ordine, unico sussulto un intervento da terra in pieno recupero di Del Grosso per ribattere la conclusione di Granoche.