Game of Thrones 8, mossa anti spoiler: avrà più finali

Regolare Commento Stampare

Il Trono di Spade negli scorsi anni è stato vittima di spoiler, attacchi hacker, episodi trafugati alla stampa e foto rubate dai paparazzi che hanno anticipato gli eventi prima del tempo e bruciato diversi colpi di scena agli spettatori più curiosi.

Un contenuto extra davvero interessante quello promesso dalla HBO all'interno del cofanetto di Game of Thrones che però non inficia le idee sui cinque spin-off prequel da realizzare, anzi potrebbe essere proprio un modo per capire quali aspetti di Westeros potrebbero essere più graditi al fandom. Questo porterebbe a ipotizzare che a Dany non sia mai stata detta la verità sulla sua famiglia: sappiamo che è stata cresciuta "di nascosto", e molti ora si chiedono se questo sia successo perchè in realtà non era figlia di Aerys ma di Rhaegar Targaryen.

La settima stagione di Game of Thrones [VIDEO] è terminata da poco più di una settimana ed è stata quella che più ha sofferto il fenomeno della diffusione anticipata e non autorizzata di dettagli e trama.

Game of Thrones 8: ecco la strategia per proteggere il finale dai leak
Il Trono di Spade: HBO girerà diversi finali per aggirare spoiler, paparazzi ed hacker

Per tale motivo la casa di produzione HBO ha ideati una nuova soluzione per evitare che si ripetano le stesse problematiche ricorrendo ad una tattica non di certo nuova nel mondo delle serie Tv ma in ogni caso molto efficace.

Cosa ne pensate di questa scelta? Oggi, la nostra gallery è dedicata a dieci di quei personaggi che, morti nella serie, sono ancora vivi nei romanzi.

Alfie "Theon Greyjoy" Allen, parlando della storia familiare di Jon Snow, l'ha definita una siuazione alla "Luke Skywalker", e non c'è bisogno di essere fan di Guerre Stellari per sapere che Luke e la principessa Leia si scoprono fratelli separati alla nascita (senza considerare che tra loro due nasce, alla fine, un rapporto "particolare").