Regionali in Sicilia, Movimento 5 Stelle: "Nessuno ci impedirà di presentarci"

Regolare Commento Stampare

"Con un preavviso di due ore e 30 minuti mi è stato chiesto di recarmi presso una fantomatica sede e firmare un documento mai letto prima indispensabile per confermare la mia candidatura", raccontò su Fb. "Dal momento che ho "sfortunatamente" un lavoro, non ho potuto leggere, recarmi in via Scrofani entro le ore 20". L'avvocato di Giulivi è Lorenzo Borrè, lo stesso che ha intentato già diverse cause contro il M5S, l'ultima delle quali per la candidata genovese Marika Cassimantis. "Un saluto Lo Staff". Si preparano Campo Progressista di Giuliano Pisapia e Mdp che proprio sul voto siciliano si erano scontrati in merito alla candidatura di Fava presentata dai fuoriusciti dal Pd.

Secondo il dispositivo di sospensione, "il mancato avvio del procedimento disciplinare comporta l'insussistenza della causa di esclusione della candidatura di Mauro Giulivi indicata nel provvedimento impugnato".

Giulivi, cinque anni fa si era candidato nella lista del M5S all'Assemblea Regionale Siciliana, risulta il più votato nel collegio di Palermo dopo l'ex senatore del M5S Francesco Campanella (primo dei non eletti) oggi esponente di Mdp - Art 1, . Le dimissioni di Ciaccio sono state bocciate dall'Aula anche con il voto di alcuni deputati 5 stelle. Il candidato premier pentastellato conferma senza esitazioni che "Giancarlo Cancelleri è il nostro candidato alla Presidenza della Regione", in quanto regolare vincitore delle regionarie, le ormai tradizionali votazioni online del Movimento. "L'elettorato radicale di Forza Italia, ma anche potenziali elettori di Salvini, di fronte ad un candidato come Sgarbi che arriva dicendo di voler fare piazza pulita di tutte le mummie politiche e proponendo il rilancio storico, artistico e culturale della Sicilia, temo potrebbe sentirsi molto più attratto da lui che non da un candidato come Musumeci che non esprime certo un rinnovamento". Sostegno anche da Luigi di Maio: "a campagna elettorale per Giancarlo Cancelleri presidente va avanti". Non è del movimento, questo a dimostrazione che noi vogliamo allargare alle persone di buona volontà e competenti.

Sereno Cancellieri, candidato 5 Stelle alle prossime elezioni regionali: "Continueremo a parlare con la gente e a incontrare i territori". Spero così che si possa rimediare a una vera e propria violazione del codice civile e dei miei diritti.

Giulivi ribadisce di credere "fortemente nei principi della trasparenza e dell'orizzontalità che sono alla base del Movimento 5 stelle ed è in nome di tali principi che ho sempre agito". Il Movimento partecipera' alle elezioni, come previsto, e lo fara' "seguendo le decisioni che verranno prese dal tribunale" che si pronuncera' di nuovo il prossimo 18 settembre.